La nostra storia

Era il 1947 quando nostro zio Carlo Maria di Chio iniziò il suo lavoro di sarto camiciaio, cucendo tessuti di seta ricavata dai paracaduti rimasti sul suolo italiano durante la II Guerra Mondiale.
A seguito di questa esperienza, decise di esportare il suo lavoro oltre l’Oceano Atlantico, approdando nelle Americhe. Iniziò la sua attività, spostandosi di continuo nelle diverse città, tra Pittsburgh e Los Angeles, percorrendo la famosa tratta denominata “Greyhound Route”, dal nome dato ai bellissimi levrieri da corsa.

Lo sviluppo dei territori urbani, le lunghe traversate in autobus in queste citta’ influirono sulla vena sartoriale di Carlo Maria Di Chio, il cui cognome venne tradotto e portato alla popolarita’ dagli amici e consumatori in “Dickson”

Questo sapiente connubio italo – americano diede vita ad una camicia dalla filosofia sportiva metropolitana. il gusto e l’esperienza di sarto camiciaio si e’ tramandata da allora fino ad oggi dando vita alla camicia dickson proposta in chiave nuova e moderna.